Stampante 3D

Ed eccomi qua, scusate la mia assenza ma sono stato impegnato con il lavoro e sono stato poco presente, ma nel fratempo in questo periodo ho acquistato finalmente la mia prima stampante 3D. Ho acquistato una FLSUN Delta Kossel.

Be che dire per essere una stampante a basso costo, è un ottimo acquisto, stampa discretamente bene e mi diverto…

La cosa piu emozionante è vedere le proprie realizzazioni 3D prendere forma materialmente, ed è fantastico.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche vi mando a questo LINK è inutile che le riscriva o le copi, ma vi lascio invece le mie impressioni, apparte il costo veramnte basso bisogna aggiungere circa 45 euro di sdoganamento, ma si deve fare, per il resto il servizio è stato ottimo, è arrivato il kit di montaggio e tranne 2 accesori di cui uno guasto e uno mancante la ventola, ho contatato la casa produttrice e immediatamente mi hanno spedito i pezzi, quindi servizio abbastanza efficace.

La stampante arriva in kit di montaggio, basta seguire il manuale che spediscono (in formato digitale nella memory card allegata e non cartaceo) si monta abbastanza facilmente passo passo come un lego, la parte elettronica ha le parti obbligate e quindi difficilmente si sbaglia.

Parlando invece di stama, quella che ho comprato è una delta con piatto circolare riscaldato, ha un diametro di 20 cm e un’altezza di stampa di 29 cm si riesce a stampare cose di discreta grandezza, poi ovviamente per pezzi piu complessi meglio sezionare (che conviene pure, specie se si ha problemi di corrente elettrica dove va via la luce, meglio sezionare, altrimenti si rimane con mezzo oggetto stampato ah ah ah mi e’ proprio successo… )

La consiglierei?…. si specie per chi fa 3D è un oggetto di vero divertimento, per creare le proprie opere in PLA o ABS, mi sento un po come dottor Frankestain Junior ….”Si Puo…FAREEEEE!!!!”.

Sapere che adesso tutto quello che realizzo in 3d me lo stampo pure è una gran cosa, presto mi stampero il villaggio di Nassau di Captain Bone.

Una cosa pero è sicura bisogna smanettare un po con i settaggi, ma io ho preso la auto livellante cosi mi sono tolto il 50% di rogne per il resto è settare la temperatura del materiale, del piatto riscaldato e altre piccolezze ma appena fatto tutto si salva e si inizia a stampare come dei matti…

Author: Davide Prestino

Nato nel 1973, sposato con un figlio, grafico di professione e giramondo per passione.