Gli alieni chiamano – diario di bordo 1

Ed eccoci qua con il primo articolo sulla realizzazione del promo degli alieni. Oggi vi faccio vedere come ho realizzato il personaggio dell’alieno bambino, successivamente ci saranno altri articoli su come lo texturizzerò e animerò, lo stesso procedimento vale per gli alieni adulti e quindi non postero anche i wip degli altri, questo non saranno tutorial ma solo una cronaca del processo di produzione e’ bene precisarlo.

Bene, iniziamo…!

Prima di tutto impostiamo i bozzetto come sfondo di blender, i bozzetti sono stati realizati dalla Concept Artist Tullia Ciancio, successivamente inserisco delle metaball per iniziare ad occupare i volumi della testa, io preferisco lavorare con le metaball specie quando devo realizzare delle forme umanoidi.

Inserisco e scalo tante metaball quante me ne servono per rendere la forma del cranio “Aliena” quanto basta

Soddisfatto delle posizioni delle metaball le seleziono tutte e le converto in Mesh (Ctrl+c), e passo in modalità sculpting, con il mirror su asse X.

Attivo il Dyntopo per aumentare il dettaglio, modalità costante e vario la percentuale per avere piu o meno dettaglio, e sfumo tenendo premuto il tasto (shift)

Successivamente inizio a creare le cavità oculari

 

E si scoplisce fino a quando non si ha una forma vagamente rassomigliante al bozzetto.

Ho aggiunto due sfere per i bulbi oculari per rendermi conto meglio su cosa lavorare, e si va avanti e si rifinisce, mettendo e togliendo dettagli.

Fino a raggiungere il risultato desiderato.

Successivamente creo un cubo , lo divido in due e cancello la parte a sinista, per poi applicare un Mirror e un Subsurface, e inizio ad abbozzare il corpo dell’alieno.

Le parti in rosso sono i valori che ho utilizzato.

Estrudendo, aggiungendo Edge e muovendo i punti si arriva ad un risultato del genere.

Seleziono qualche Edge Loop e applico lo Smooth Vertex per rilassare un po i punti e avere una mesh piu pulita.

Aggiungo qualche loop di punti per sistemare la parte delle costole e il risultato eccolo qua.

Le mani sono state realizzate come oggetto separato, ovviamente ne ho fatta una e la seconda è stata realizzata con il mirror

Poi ho deciso di dotare l’alienuccio di un bel paio di converse e ho realizzato una mesh per la scarpa, non è molto dettagliata perchè conto di texturizzarla e lavorare sulle texture e non sul dettaglio, per alleggrire il peso di calcolo (sono venute un po piccole e le devo ridimensionare).

Il passo successivo è di unire le mani al corpo, quindi seleziono entrambi gli oggetti e li unisco con il comando Join

Unisco i punti della mano con quelle del braccio, e do un paio di Smooth Vertex

Successivamente seleziono tutte le facce che dovrebbero essere coperte dal costume, le duplico con (Ctrl+d) e le separo premendo il tasto (P), e lo scalo leggermente (S).

ed ecco un bel bel costumino azzurro

Il cappello è semplice da realizzare, una mezza sfera e poi estrudere gli edge da un lato, successivamente applico un mod Solidify per realizzare lo spessore

Pero ancora non abbiamo finito, il volto dell’alieno è ancora troppo denso di poligoni quindi dobbiamo ritopologizzarlo, quindi prendo la mesh del cranio e la sposto su un livello vuoto,

mi creo un piano, come sempre lo divido in due, cancello la parte a sinistra e applico un mirror, per avere la parte destra del cappello realizzata automaticamente,

abilito lo snapping alle facce della mesh e inizio a estrudere i punti seguendo il profilo della mesh sottostante (quella che abbiamo scolpito)

 

Stando bene attento a realizzare solo facce quadrangolari (quindi solo ed esclusivamente 4 vertici, questo è importantissimo) mi ricalco la mesh della testa

Applico un mod sub surface, e Shooth Vertex ogni tanto, cosi ho relizzato il cranio con una densità di poligoni accettabile, Gli occhi sono due sfere texturizzate, e il Modello è pronto per l’UV Mapping e successivamente il Texture Paint.

Stesso procedimento vale per i due alieni adulti.

 

 

Author: Davide Prestino

Nato nel 1973, sposato con un figlio, grafico di professione e giramondo per passione.