Come realizzare una workstation grafica con software a costo Zero?

Quando decidiamo di fare grafica professionale ovviamente dobbiamo mettere in considerazione il software che dobbiamo usare, e se ovviamente vogliamo stare in regola con la legge arriva la necessita di acquistare software licenziato.

 

Molte ditte che assumono i grafici spesso e volentieri non utilizzano software licenziato (e non dite che non è vero) per esperienza personale vi posso assicurare che è cosi, a partire da Windows e finire al videogame che si utilizza nella pausa pranzo.

 

Per non parlare poi di freelancers che, si sono bravi, sono forti, e viene spontanea la domanda “ma quanto avete pagato il fantastico software Maya o 3d Max che state usando?…
Wow sei riuscito a comprartelo?… bravo complimenti, e a proposito, le texture con cosa le hai fatte?… con Photoshop? Wowwww!!!! hai pure quello originale??? cavolo… e per il compositing e il montaggio video che software hai comprato???? WWWWWOOOOOOOOOOOWWWWWW After FX, caspiterina sei forte, e anche abbastanza bravo per esserti comprato tutti questi software licenziati facendo solo grafica…”

 

Poi un bel giorno bussano alla porta del vostro piccolo studiolo grafico… “Toc, Toc, Toc, salve possiamo controllare le licenze dei suoi software?”. E in quel momento realizzi che non basta neanche la famosa frase di Checco Zalone “…Nooooo!!! siamo cattolici…”

 

Ma adesso grazie alla buona volontà di qualche programmatore e buon samaritano è arrivato il software open-source a darci una mano, specialmente negli ultimi anni questo tipo di software ha fatto passi da gigante.
Io è da molti anni utilizzo l’open source a partire dal sistema operativo, io uso Linux Mint, e anche per i progetti grafici uso svariate risorse free/open e grazie a questa scelta quando ho aperto il mio studio grafico ho avuto anche dei vantaggi non indifferenti:

  1. Ho risparmiato dei soldini che ho investito in attrezzature (o per 1 o 2 software, realmente necessari)
  2. Ho abbassato i costi , ai miei clienti potevo chiedere meno rispetto alla concorrenza e questo vi assicuro che è stato un bel vantaggio
  3. Ho rispettato la legge

Si ve be! Davide pero il software professionale è tutta un’altra cosa…

 

Puoi avere tutti i software del mondo ma la Cappella Sistina il Michelangelo Buonarroti non lo ha fatto con un software! Questo per dirvi che se sei un grafico, un artista lo sei anche con carta e matita, anche disegnando sulla sabbia, Pele’ era un campione anche con un’arancia…

Certo il software ti aiuta, per carità, ti accelera il lavoro ovvio, ma on potete dire che non si possa fare anche con software open source.

Ok fatta la mia lunga premessa passiamo all’argomento principale e cioè “Come realizzare una workstation grafica con software a costo ZERO”, con questo articolo voglio iniziare ad illustrarvi anche cosa ho intenzione di fare con questo blog, infatti stilerò una lista di software free o open source che utilizzerò per la realizzazione dei miei tutorial e vi guiderò passo passo al lato OSCURO….della forza (immaginate anche la voce di DartFener).

 

Girando in rete si trova di tutto e anche software di ottimo livello, e se sapete dove cercare rimarrete sbalorditi su quello che si può scoprire, io oggi vi segnalerò questi software, e con i prossimi post invece vi illustrerò uno ad uno ogni software, non mancheranno tutorial al riguardo e anche corsi.

Quindi… Rullino le trombe, Squillino i Tamburi… ed ecco a voi la super lista divisa per categorie, se ne manca qualcuno vi prego di segnalarmelo cosi possiamo usufruirne tutti.

E presto vi potrò anche far vedere anche qualcosa di Hardware se Trio mi assiste…

 

Sistema Operativo Free:

  • Linux

Software gneralmente Windows,Mac e tranne qualche eccezione Linux

Software 2D:

Impaginazione:

  • Scribus

Animazione 2D:

  • Opentoon
  • Pencil
  • Krita

Color Correction 2D:

  • RAW Terapee
  • LightZone

Software 3D:

3D Printing:

http://www.123dapp.com/design

https://ultimaker.com/en/products/cura-software

http://www.123dapp.com/make

Editing Video:

  • HitFilm Express
  • Shotcutapp
  • Kdenlibve

Video Color Correction:

  • Natron
  • Davinci Resolve

Programmazione/Gaming:

  • Unreal
  • Godot

Altri software da installare:

  • Open Office
  • Nexus Font
  • Vlc
  • Xnview
  • HandBrake

 

Se il post è stato di vostro gradimento vi prego di condividerlo e non perdetevi i prossimi, ne vedremo delle belle… Ciauz!

Author: Davide Prestino

Nato nel 1973, sposato con un figlio, grafico di professione e giramondo per passione.

2 thoughts on “Come realizzare una workstation grafica con software a costo Zero?”

Comments are closed.